← back menu

Sono Raffaele Sabella. Amo fare illustrazioni geometriche E vettoriali.

Sono Raffaele Sabella. Amo fare illustrazioni geometriche E vettoriali.

La mia personale interpetazione della città di Milano realizzata per la rivista The Milaneser. ↗ acquista il poster

Non farne un dramma, in fondo basta poco per tirarsi sù, devi solo riuscire a trovare il modo meno doloroso.

Un’illustrazione che parla
di libertà, ma anche della paura della libertà stessa. Siamo davvero pronti per essere liberi?

Il tempo passa e si porta con se pezzi della nostra vita, pezzi di noi stessi che non torneranno mai più.

Ritratti da videocall. Durante il Lock Down Covid-19 le uniche facce che vedevo erano quelle attraverso le finestre del mio Mac o del mio smartphone.

In un mondo in cui la crescita personale, il mindset e il raggiungimento delgi obiettivi risulta essere sempre più importante un pizzico di pessimismo non guasta.

Dedicato a chi ti osserva da lontano senza mai darti alcun cenno di vita. Si dico proprio a te, che adesso, sono sicuro, stai anche guardando il mio sito.

Ovvero la mia reazione quando ho visto il terribile video delll’omicidio di George Floyd.
Come cazzo è possibile?

→ Prendi alcune icone della cultura pop dell’infanzia, prova a reinterpretarle con uno stile geometrico e una paletta cromatica discutibile e guarda cosa succede.

Super Mario Bros e Donald Duck ma visti con i miei occhi.

→ Mi ha da sempre appassionato l’illustrazione di concetto. Poter creare immagini che raccontino più di ciò che apparentemente mostrano. Rappresentare gli stati d’animo attraverso la geometria e la combinazione degli elementi.
Dare un nuovo significato alle forme.

Mi piace interpretare graficamente frasi fatte o modi di dire che creano nella mia testa immagini ben precise.

Alice nel Paese delle Meraviglie è da sempre un racconto visionario che si presta ad essere interpretato in diverse forme visive. Io ho provato a dare la mia interpretazione.

Come si rappresenta la felicità?
Quando dalla testa di lui parte un arcobaleno che finisce nella testa di lei. Semplice no?

Il covid-19 ha segnato la storia di tutti. Nel periodo più intenso del lockdown questo era il mio stato mentale. In equilibrio molto precario.

Poster realizzato in occasione della festa della mamma per una fanzine digitale a tiratura limitata.

Qui è quando provo a dare un’aspetto al minollo. Animale fantomatico creato da quel genio di Massimo Troisi.

ruota il tuo smartphone

rotate your smartphone

Mi hai beccato!
Il sito mobile landscape
non l’ho disegnato

Certo che a te
non si può proprio
nascondere nulla

вращать смартфон

转动你的智能手机